Cos’è WordPress e come funziona?

Il Signor Rossi è davvero sulla buona strada per creare un sito tutto suo, ma non ha conoscenze di programmazione, tantomeno è esperto in grafica e design per il web.

Anche questa volta possiamo aiutarlo facendogli conoscere WordPress, una delle piattaforme più utilizzate e valide per la creazione e gestione di siti internet.

Cosa è WordPress

WordPress nasce per la gestione dei contenuti ed è molto indicato per quei siti nei quali vengono aggiunte frequentemente informazioni, articoli e pagine. Quindi se il Signor Rossi è appassionato di cucina e vuole pubblicare la ricetta del giorno, se è un’amante del fai da te e vuole spiegare al mondo come ha realizzato il suo ultimo capolavoro, WordPress è lo strumento che fa al caso suo!

I contenuti gestiti da WordPress si chiamano articoli e vengono classificati ed organizzati in base a Categorie e Tag; un Tag è una parola chiave che può accomunare più articoli e può essere utilizzata dagli utenti per ricercare un determinato tipo di argomenti.

Quando viene pubblicato un articolo questo viene datato e mostrato nella prima pagina del sito; come una sorta di diario WordPress permette di scorrere gli articoli in ordine temporale. Si tratta di una impostazione che è comunque possibile cambiare.

La grafica di un sito in WordPress

Abbiamo detto che il Signor Rossi di grafica proprio non se ne intende ma in suo aiuto arrivano i Temi di WordPress.

Un tema è “l’abito” grafico di un sito, prevede una impostazione dei contenuti per la pagina principale e per i singoli articoli.

Su WordPress è possibile scegliere un’infinità di temi diversi, adatti a tutte le tipologie di sito, dal ricettario online alla raccolta di fotografie. I temi prevedono alcune personalizzazioni che non richiedono comunque alcuno strumento o conoscenza particolare.

L’installazione di un tema, o la sostituzione di quello standard di WordPress, avviene in pochi minuti e pochi click direttamente dal pannello di gestione del sito.

I Plugin di WordPress

I Plugin sono un grande ausilio per chi gestisce un sito WordPress; si tratta di piccoli programmi che svolgono le funzioni più utili e disparate. Ad esempio grazie ad un plugin possiamo collegare il sito alla nostra pagina Facebook, oppure aggiungere una galleria di immagini ad ogni nostro articolo. Esistono migliaia di plugin e quasi tutti sono gratuiti; si installano in pochi secondi direttamente dal pannello di gestione di WordPress.

Perché scegliere WordPress

WordPress non è la sola piattaforma che gestisce siti e contenuti (CMS), esistono altre alternative, valide e popolari, come Joomla.

Cosa ci fa preferire WordPress alle altre ?

Sicuramente la semplicità di installazione e l’utilizzo molto intuitivo del pannello di gestione.

Non sono richieste doti e conoscenze di programmazione, è sufficiente seguire le indicazioni in fase di installazione e documentarsi un minimo sul sito ufficiale per muovere i primi passi su WordPress.

Un altro vantaggio è il supporto della comunità; basta porre un quesito su Google, ad esempio “come inserire una immagine con WordPress”, per trovare una miriade di risposte valide e che fanno al caso nostro. Buon Lavoro Signor Rossi!

P.S.: è fondamentale che l’hosting acquistato offra la gestione dei database MySql e l’interprete PHP; prima di iniziare basta leggere le caratteristiche del piano hosting acquistato o al massimo contattare il supporto clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *