Xiaomi Redmi 5

La linea Redmi di Xiaomi è diventata molto famosa in Italia soprattutto per i modelli Redmi Note (o Redmi Note Pro), ma ci sono anche altri smartphone validi che fanno parte di questa line-up ed in questo articolo ne esamineremo uno, ossia Xiaomi Redmi 5.

xiaomi redmi 5

In un contesto dove il mercato attende l’arrivo del nuovo Redmi Note 7 ha ancora senso prendere in considerazione lo Xiaomi Redmi 5?
La risposta è: assolutamente si. Ci sono almeno due ottimi motivi per cui un utente potrebbe prendere in considerazione questo dispositivo: una economica e una tecnica.

Xiaomi Redmi 5: il prezzo e le migliori offerte

La motivazione è di natura economica: Xiaomi Redmi 5 è uno smartphone che si trova facilmente sotto i 150 euro, soprattutto nella versione 2/16 GB.

Di fatto lo Xiaomi Redmi 5 è uno degli smartphone più interessanti della categoria degli entry level. Si tratta comunque di un dispositivo che ufficialmente è già “in pensione” dato che il Redmi 6 è in vendita da qualche mese e probabilmente potrebbe arrivare anche un Redmi 7 nel prossimo futuro. Ma di fronte ad un’offerta sui 100/120 euro vale ancora la pena di prendere in considerazione questo dispositivo. Anche gli amanti del modding farebbero bene a valutare questo smartphone data la disponibilità di diverse custom rom basate su Android 9.0 Pie.

Prima di passare alla seconda motivazione diamo un’occhiata ai migliori prezzi di oggi relative allo smartphone Xiaomi Redmi 5.

Xiaomi Redmi 5

Prima di vedere il secondo motivo diamo uno sguardo alla scheda tecnica dello Xiaomi Redmi 5.

  • Sistema operativo Android con personalizzazione MIUI 9 Global
  • Schermo da 5,7 pollici di tipo LCD IPS con risoluzione HD+ (720 x 1.440 pixel) e rapporto di forma 18:9
  • CPU Qualcomm Snapdragon 450
  • GPU Adreno 506
  • Memoria RAM 2 /3 GB
  • Memoria interna 16 / 32 GB, in entrambi i casi espandibile con microSD fino a 128 GB
  • Fotocamera posteriore singola da 12 MP
  • Fotocamera frontale da 5 MP
  • Connettività dual SIM, 4G LTE, Wi-Fi dual band, Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS, porta ad infrarossi, jack audio da 3,5 mm, Radio FM, porta microUSB
  • Batteria da 3.300 mAh
  • Dimensioni 151,8 × 72,8 × 7,7 mm
  • Peso 157 grammi

La scheda tecnica ci mostra chiaramente come questo smartphone sia un prodotto di fascia medio-bassa e fondamentalmente nel 2019 potrebbe essere quasi considerato un entry level. Tuttavia, qualche paragrafo prima abbiamo parlato di due motivazioni valide per prendere in considerazione questo smartphone. La seconda la potete scorgere dalle caratteristiche tecniche: 151 mm di altezza e 157 grammi di peso.

Chiaramente nella fascia tra i 100 e i 150 euro troverete tantissimi smartphone validi ma la corsa al display senza cornici ha portato molti produttori a superare il limite dei 6 pollici di diagonale dei display e questo oltre a comportare un aumento inevitabile delle dimensioni obbliga spesso i produttori ad inserire batterie più grandi per non incappare in problemi di autonomia e questo di fatto rende gli smartphone molto pesanti (si superano spesso i 180 grammi di peso).

Xiaomi Redmi 5, invece, è uno smartphone abbastanza compatto pur ospitando un display da 5,7 pollici, quindi è un’ottima soluzione per chi desidera un display grande il giusto senza doversi portare dietro un “padellone” come potrebbe essere il best buy Redmi Note 5, ad esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *