Tado termostato intelligente: come funziona e quanto costa?

In questa pagina parliamo di un prodotto per la climatizzazione molto interessante. Si chiama Tado Termostato Intelligente, ed è uno dei “termostati smart” disponibili al momento sul mercato che consentono un controllo avanzato sulla temperatura di casa.

Tado è una delle aziende più importanti nel controllo della temperatura, conosciuta anche per il suo sistema “estivo” che consente di rendere smart i climatizzatori che non sono compatibili con le tecnologie domotiche, che si chiama Tado Climatizzatore Intelligente.

In questo articolo ci occupiamo invece della versione “riscaldamento“, altrettanto interessante per le sue funzioni.

Tado Termostato Intelligente

tado termostato intelligente kit base
Tado Termostato Intelligente è un sistema modulare, basato su un termostato, per il controllo della temperatura. In quanto modulare, si compone da un kit base e da una serie di accessori aggiuntivi che, tuttavia, non sono necessari per far funzionare il sistema base.

Si tratta di un termostato smart dall’utilizzo semplice, che si può controllare dall’app per smartphone; l’app, inoltre, mette a disposizione tutta una serie di funzioni che rendono automatico il controllo della temperatura.

Tado Termostato Intelligente: come funziona?

Il termostato ha una struttura molto semplice sia da capire che da utilizzare. E’ di colore bianco, quadrato, ha un display touch che tuttavia funziona grazie all’illuminazione dei led presenti sulla superficie, quindi non ha uno schermo capacitivo come quello dello smartphone.

Questo porta ad un primo vantaggio rispetto alla concorrenza: Tado va a pile, necessita di tre pile per poter funzionare, e questo rende l’operazione di installazione molto semplice; in particolare, se nell’alloggiamento per il termostato non ci sono i cavi per la corrente elettrica (perché il vecchio termostato era a pile) non bisogna chiamare l’elettricista per farli aggiungere.

Tado comunica con un accessorio (incluso nel kit base) che si chiama Internet Bridge. Questo va collegato al modem con il cavo Ethernet, e si connette in wireless al termostato; fa quindi da ponte tra le funzioni del termostato stesso, comunque utilizzabile anche manualmente, e l’app, da cui potremo controllarlo.

L’operazione di installazione e di avvio è quindi molto semplice, e da accesso in pochi minuti al sistema di controllo.

Tado Termostato Intelligente: l’app e le funzioni

L’applicazione Tado, che tra l’altro è la stessa che consente di gestire anche il condizionatore, è molto semplice, e permette di accedere alle diverse funzioni del termostato smart.

Tra le funzioni, possiamo trovare:

  • La programmazione: la funzione tipica del cronotermostato che consente di avviarlo per fasce orarie e per giorni della settimana può essere impostata dall’applicazione;
  • La geolocaliccazione: tramite il riconoscimento della posizione nostra e di tutti gli altri componenti della famiglia non si accende quando tutti si trovano fuori casa, permettendo così di risparmiare energia;
  • Controllo da remoto: in qualunque momento è possibile accendere o spegnere la caldaia anche se non ci troviamo in casa
  • Integrazione con i dati meteo: quando fuori c’è il sole, quindi è possibile riscaldare casa anche aprendo le finestre, abbassa automaticamente la temperatura “limite” di spegnimento della caldaia, permettendo di utilizzare anche il calore naturale.
  • Controllo dei consumi: in ogni momento possiamo sapere quanto è stata accesa la caldaia e controllare i consumi, così da non avere sorprese nella bolletta ma anche per capire dove possiamo risparmiare.
  • Rilevazione finestra aperta: attraverso specifici sensori, il termostato rileva l’apertura delle finestre e spegne il riscaldamento in automatico. Questa funzione non è integrata nell’app ma nel termostato.
  • Compatibilità con i sistemi Google Home, Apple Homekit e Amazon Alexa.

Tado Termostato intelligente – gli accessori

Abbiamo parlato all’inizio di accessori, che però non sono indispensabili: quali sono e a che cosa servono?

Tendenzialmente il loro scopo è quello di fornire un controllo della temperatura migliore nelle diverse stanze della casa. Sono disponibili in più varianti, ma essenzialmente sono due:

  • Testa termostatica: è la valvola termostatica, disponibile in più varianti (con una o più valvole) che consente di aprire o chiudere i termosifoni in base alla temperatura raggiunta. Sono utili, per esempio, quando vogliamo controllare la temperatura delle singole stanze.
  • Kit di estensione: per le case che hanno più alloggiamenti per il termostato, sono i “termostati secondari” che fanno capo al primo. L’app riesce a gestirli tutti, accendendo e spegnendo la caldaia in base alle diverse temperature nelle singole stanze.

Per utilizzare entrambi gli accessori è necessario il kit di base Tado.

Perché dovrei acquistare Tado rispetto a un termostato economico?

Oltre alle funzioni smart di cui abbiamo parlato e che permettono di gestire al meglio la temperatura di casa, uno dei motivi per acquistare il termostato Tado è il risparmio energetico.

Tenere spenta la caldaia quando non c’è effettiva necessità (ad esempio perché un giorno fa più caldo oppure non siano in casa) permette di risparmiare considerevolmente sulla bolletta. E anche se le cifre risparmiate, momentaneamente, possono non sembrare esorbitanti, nel lungo periodo si riesce a riprendere il costo del termostato e anche a guadagnarci qualcosa.

Quanto costa Tado termostato intelligente

Tado termostato intelligente costa 249,00 euro senza installazione: qui sotto trovi le migliori offerte di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *