Smartphone Huawei top di gamma: guida alla scelta

Da qualche anno a questo parte Huawei ha iniziato a rilasciare sul mercato diversi smartphones di fascia alta pensati per poter fare concorrenza ai principali top di gamma Samsung senza particolari compromessi. Infatti, mentre nella fascia media è subentrata Honor, Huawei si è concentrata molto nella fascia “premium” in particolare con due line-up: trattasi della serie P e della serie Mate.

In particolare con P10 e P10 Pro c’è stato un notevole passo in avanti rispetto ai precedenti P9, P8 ecc. mentre la serie Mate si è sempre posizionata in una fascia molto più elevata. Con la moda del display con rapporto di forma 18:9 e 19:9, e ad una serie di specifiche tecniche molto simili tuttavia, sta iniziando a generarsi un po’ di confusione tra le due famiglie di prodotti.

In questo articolo quindi andremo ad esaminare cinque smartphone Android che rappresentano oggi i migliori smartphone Huawei top di gamma: trattasi di Huawei P20, Huawei P20 Pro, Huawei Mate 10 Pro, Huawei Mate 20, Huawei Mate 20 Pro.

Huawei P20

huawei P20
Huawei P20 è il dispositivo più facilmente riconoscibile tra i cinque per un elemento in particolare: è l’unico insieme a Huawei Mate 20 ad avere un display LCD IPS e non c’è possibilità di confondere i due dispositivi perché il Mate 20 ha un notch a goccia. Generalmente Huawei ha iniziato già da diversi anni ad utilizzare display AMOLED sugli smartphone di fascia alta. Difficilmente si può arrivare a preferire la tecnologia LCD a quella OLED soprattutto quando quest’ultima non presenta problemi di calibrazione del colore (l’eccessiva saturazione dei colori è forse l’unico difetto difficile da risolvere), ma qualora preferiate dei colori più naturali allora avete già trovato lo smartphone per voi.

Un’altra differenza che rende Huawei P20 facilmente distinguibile dal modello P20 Pro riguarda il numero di fotocamere a bordo: mentre P20 Pro è diventato famoso per i suoi tre sensori posteriori, P20 ha un comparto fotografico più tradizionale.

Ci sono poi anche alcune differenze importanti nella scheda tecnica che è di qualità inferiore su P20 rispetto agli altri quattro modelli presenti in questo articolo. Fondamentalmente queste differenza hanno spinto l’apprezzamento del pubblico quasi esclusivamente verso il modello P20 Pro.

Morale della favola: esattamente come accaduto con Huawei P10, Huawei P20 si trova a dover affrontare perfino la concorrenza del modello P20 Lite. Il vantaggio di questa situazione per noi consumatori è uno solo: il prezzo di vendita. P20 è un ottimo smartphone che si trova online a circa 400 euro.

Huawei P20 Pro

huawei p20 pro
Huawei P20 Pro, come dicevamo prima, ha nelle sue tre fotocamere posteriori il suo principale punto di forza. Questo smartphone ha, di fatto, rivoluzionato gli scatti fotografici in condizioni di scarsa luminosità riuscendo ad ottenere delle prestazioni superiori a quelle dei principali competitor Android. Probabilmente solo i Google Pixel grazie alla Google Camera riescono ad ottenere scatti di altissima qualità in condizioni di luce critiche. Ma oltre alle prestazioni in campo fotografico, Huawei P20 Pro è un top di gamma che ha poco da invidiare alla concorrenza: un processore Kirin 970, un bellissimo display AMOLED, connettività completa (manca solo il Bluetooth 5.0) dato che c’è anche la porta ad infrarossi, la porta USB Type-C 3.1 con l’uscita video e c’è anche la certificazione IP67.

L’arrivo sul mercato del nuovo Huawei mate 20 Pro lo ha fatto un po’ invecchiare precocemente perché il nuovo processore Kirin 980 introduce diverse novità che vanno oltre alla velocità e alla potenza: viene introdotto il Bluetooth 5.0 ed è supportata la tecnologia LTE cat.21.

Tuttavia, Huawei P20 Pro oltre ad essere uno dei migliori top di gamma Huawei è anche uno dei migliori smartphone Android attualmente in commercio. Inoltre dato che il prezzo online è sceso a circa 600 euro è difficile consigliare allo stato attuale di spendere più di 400 euro in più per acquistare il modello Mate 20 Pro appena arrivato sul mercato.

Huawei Mate 10 Pro

Huawei Mat 10 pro
Con l’arrivo della nuova generazione di smartphone Mate 20 potrebbe sembrare un ripiego l’ipotesi dell’acquisto di Mate 10 Pro. In realtà lo smartphone condivide gran parte delle specifiche tecniche di Huawei P20 Pro ad eccezione del comparto fotografico (nettamente inferiore su Mate 10 Pro) e costa anche molto meno: si trova ormai facilmente a circa 400 euro e oggettivamente a questa cifra non solo merita di essere preso in considerazione ma può perfino essere un best buy in quella fascia di prezzo.

Huawei Mate 20

huawei mate 20
C’è già chi lo definisce un “fratello minore” di Huawei Mate 20 Pro e probabilmente il prezzo online dà ragione a chi la pensa così, dopotutto su Amazon lo smartphone è già in vendita in versione brand TIM a poco più di 600 euro, un prezzo che fondamentalmente potrebbe metterlo in concorrenza diretta con Huawei P20 Pro. In realtà questo non può accadere perché Mate 20 utilizza un display LCD IPS e soprattutto ha un comparto fotografico inferiore sebbene i sensori posteriori siano comunque tre. Qui però troviamo il processore Kirin 980 e quindi il meglio della tecnologia Huawei attualmente disponibile. Tuttavia, resta un dispositivo costoso e sarà difficile preferirlo a Mate 20 Pro finché la differenza di prezzo non sarà superiore ai 200/300 euro.

Huawei Mate 20 Pro

huawei mate 20 pro
Se avesse avuto anche una sorta di S Pen come il Galaxy Note 9 sarebbe stato il miglior smartphone Android del 2018. Specifiche da fascia premium e alcune chicche come un display AMOLED ad altissima risoluzione (1440 x 3120 pixel), l’innovativa nano SD, il sensore per le impronte digitali posto sotto il display e la wireless reverse charge per ricaricare un altro smartphone lo rendono davvero innovativo. Il prezzo supera i 1000 euro però.

Quale top di gamma Huawei scegliere?

In conclusione i modelli consigliabili sono tre: Huawei mate 10 Pro è quello con il miglior rapporto qualità/prezzo, Huawei P20 Pro è perfetto per chi vuole prestazioni fotografiche al top mentre lo smartphone Huawei Mate 20 Pro è l’unica soluzione per chi desidera il meglio della tecnologia Huawei e non voglia rinunciare praticamente a nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *