Smart box TV: quale scegliere su Amazon?

La televisione è un oggetto che non manca mai nelle case degli italiani da decine e decine di anni. Tuttavia, al giorno d’oggi una televisione per essere al passo con i tempi non può limitarsi alla visione dei contenuti in chiaro forniti da Rai e Mediaset. Fondamentalmente una televisione moderna deve soddisfare diversi requisiti anche per vedere questo tipo di contenuti.

Coloro che utilizzano una TV di vecchia generazione qualche anno fa sono stati costretti a cambiarla o ad acquistare un decoder digitale terrestre. Dal 2022 lo standard necessario per vedere i canali televisivi cambierà nuovamente e tutte le televisioni dovranno supportare la tecnologia DVB-T2 HEVC (nativamente o tramite decoder appositi).

In realtà non dovete preoccuparvi di cercare questa sigla nel vostro nuovo televisore dato che dal 1º gennaio 2017 tutti i televisori in commercio devono supportare il protocollo DVB-T2 HEVC. Generalmente tutti i nuovi televisori oltre ad essere adeguati al nuovo standard in arrivo nei prossimi anni dispongono di connessione ad Internet. Le cosiddette “smart TV” vanno ben oltre la normale fruizione dei canali televisivi ma aggiungono tante potenzialità.

In particolare, le smart TV sono perfette per chi desidera sfruttare i contenuti di servizi di streaming come Netflix e Amazon Prime Video o per chi vuole avere il palinsesto di Sky a propria disposizione senza dover effettuare l’abbonamento o l’installazione della parabola ma sfruttando i servizi online con la piattaforma Now TV.

tv box android

Come trasformare il vecchio TV in smart

Tuttavia, sia che abbiate un vecchio televisore con il buon vecchio tubo catodico, sia che abbiate una moderna TV con display LCD ma priva delle funzionalità di smart TV, potete ovviare al problema e quindi avere accesso comunque ai contenuti di Netflix e simili, semplicemente acquistando uno smartbox TV Android.

Il meccanismo di funzionamento di uno smartbox TV Android è abbastanza simile a quello di un decoder digitale terrestre: dovrete acquistare un dispositivo esterno e collegarlo al vostro televisore. Ci sono diversi smartbox in circolazione e a seconda del prezzo di vendita ci sono più funzionalità e più opzioni a disposizione, ma generalmente tutti utilizzano la porta HDMI per interfacciarsi al televisore.

Va da sé, quindi, che il primo requisito che il vostro televisore deve assolutamente rispettare è la presenza di una porta HDMI. Generalmente anche televisori di vecchia generazione dispongono di una o più porte HDMI. Ma qualora il vostro televisore non disponga nemmeno di una di queste porte assicuratevi di avere almeno una presa SCART. A questo punto potrete acquistare un Convertitore da SCART a HDMI (il prezzo è di circa 20 euro online).

Come trovare il miglior smart box Tv?

Ora che abbiamo visto come collegare uno smart box tv al vostro televisore dobbiamo solo scegliere il prodotto giusto per le nostre esigenze.

Se avete un budget di circa 200 euro da spendere una delle migliori soluzioni in campo Android è sicuramente NVIDIA SHIELD TV. Generalmente questo smart box viene suggerito soprattutto a coloro che amano utilizzare i giochi. Infatti, spesso viene fornito anche un controller da gioco in bundle con la confezione. Ma anche se il gaming non dovesse interessarvi, NVIDIA SHIELD TV è perfetto per guardare film e serie TV anche in alta definizione (è supportata la risoluzione 4K HDR). Ovviamente dovete anche tenere conto della velocità della vostra linea Internet perché una normale ADSL da 7/ 8 MB non riuscirà a garantirvi questa risoluzione così elevata.

Ci sono poi altre funzionalità come l’accelerazione grafica o il supporto ai comandi vocali, il Dolby Atmos e la compatibilità con i servizi di Sky (non tutti gli smart box tv Android economici garantiscono questo tipo di supporto).

In definitiva, NVIDIA SHIELD TV è la soluzione migliore e più completa che possiate acquistare per espandere le funzionalità del vostro televisore. Ovviamente, se non siete in possesso di una linea ADSL performante o se il vostro televisore non solo non supporta la risoluzione 4K ma magari è ancora uno dei vecchi “HD ready” probabilmente avrebbe poco senso acquistare NVIDIA SHIELD TV (anzi, forse potrebbe essere meglio aggiungere qualcosa e investire nell’acquisto di un nuovo televisore).

Fortunatamente vi basterà digitare “smart box tv Android” su Amazon e troverete una lunga lista di smart box a prezzi molto più bassi (ci sono dei discreti prodotti nella fascia dei 50 euro).

Potete farvi aiutare nella scelta da coloro che hanno già acquistato uno smart box tv Android su Amazon. Uno dei più venduti, ad esempio è il Tanix TX3 Mini e non a caso. Infatti, nonostante il prezzo molto ridotto è un dispositivo che dispone di 2 GB di memoria RAM e 16 GB di memoria interna (non sottovalutate questo aspetto dato che questa memoria vi servirà per scaricare le applicazioni dal Play Store e 8 GB sono pochi).

La versione di Android a bordo è la 7.1 Nougat ed è supportato il codec H.265 e la risoluzione 4K. Altre specifiche importanti riguardano la presenza di Kodi, la possibilità di utilizzare anche una porta Ethernet per il collegamento ad Internet oltre alla connessione Wifi e la presenza della connessione DLNA.

Un altro prodotto simile al Tanix TX3 Mini che offre più o meno le stesse funzionalità è il VIDEN W2 Smart TV Box. Anche in questo caso c’è il supporto al codec H.265 e alla risoluzione 4K, ci sono porte per tutti i gusti (microSD, 2 porte USB, HDMI, Ethernet) e anche in questo caso ci sono 2 GB di memoria RAM e 16 GB di storage.

In generale conviene stare alla larga da quei smart box che offrono solo 1 GB di memoria RAM e 8 GB di storage. Questo quantitativo ridotto di memoria influisce negativamente non solo sulle prestazioni generali ma anche sulla quantità di applicazioni che potremo installare a bordo. In fondo lo smartbox deve eseguire una versione di Android come quella che utilizziamo sul nostro smartphone e quindi è meglio non scendere sotto determinate soglie.

Un aspetto importante da valutare è il possibile acquisto di un telecomando come il Rii Mini i8+ Wireless che vi permetterà di avere una tastiera QWERTY e un piccolo touchpad per muovervi più agevolmente nell’interfaccia di sistema.

Concludiamo l’articolo con alcune offerte di smart tv box Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *