Samsung Galaxy Smart Tag: localizza gli oggetti e li ritrova!

Il Samsung Galaxy Smart Tag è un accessorio innovativo e soprattutto inedito per i prodotti della linea Galaxy.

Stavolta però non si tratta di una videocamera, un antifurto o simili, bensì di un localizzatore di oggetti.

Grazie al modulo Bluetooth LE integrato (che riesce a coprire grandi distanze) riesce a ritrovare facilmente tutti gli oggetti ad esso associati. Anzi c’è di più, è in grado di localizzare l’oggetto ed inviare immediatamente una notifica al proprietario del device.

A questo punto il proprietario (l’unico che avrà accesso a dati e info sull’oggetto smarrito) può addirittura aprire l’app progettata da Samsung “Smart Thing Find” e visualizzare sulla mappa la posizione esatta del proprio device.

Possibile utilizzarlo sia da solo che con l’app Smart Thing Find.

Se ti interessano invece ulteriori info sul settore “Sicurezza per la casa”, ti consigliamo di leggere la nostra dettagliata guida: “Kit Antifurto Wireless: guida alla scelta”.

Di seguito vi indicheremo caratteristiche tecniche e funzionamento del nuovissimo accessorio Samsung Galaxy Smart Tag.

Samsung Galaxy Smart Tag: caratteristiche tecniche e funzionalità

Il Samsung Galaxy Smart Tag è piccolo, compatto e robusto. Le sue dimensioni sono pari ad appena 4 x 4 cm, è super-leggero (pesa solo 10 g), ed anche waterproof. Ma non solo, perché resiste anche ad urti e cadute, come certificato dalla licenza IP53.

Presenta un piccolo foro sul lato sinistro, utile per inserirlo in un porta chiavi, un porta badge, un bracciale, su una borsa e così via.

Ma passiamo ora alle sue caratteristiche tecniche ed al suo funzionamento. Le componenti interne sono pochissime, tra tutte segnaliamo quella più importante ovvero il Bluetooth 5.0 Low Energy.

Si tratta di un Bluetooth diverso dal solito, in grado di coprire lunghe distanze ed allo stesso tempo garantire un consumo energetico ridotto.

La batteria invece è da 220 mAh ed è in grado di fornire autonomia all’oggetto fino a ben 280 giorni!

Ma come funziona questo Samsung Galaxy Smart Tag?

Beh, molto semplice. L’accessorio invierà un segnale Bluetooth a tutti i device Galaxy presenti nelle vicinanze.

Dopodiché, invierà una notifica con annessa posizione del device direttamente al proprietario. Le info sono coperte da crittografia end-to-end e Privacy ID. Quindi solo il reale proprietario avrà accesso ai dati.

Possibile far squillare lo smartphone o il tablet, ottenere la posizione esatta, o anche condividerla la con amici e familiari.

Foto di samsung.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *