Migliori Smartphone Huawei di fascia media (200-300€)

Huawei deve il suo successo al gran numero di smartphone posizionati nella fascia media del mercato. Nel corso degli anni poi la società ha fatto un salto di qualità non indifferente espandendosi anche in fasce di mercato “premium” e la presentazione del nuovo Huawei Mate 20 Pro non lascia dubbi sui piani di espansione di questa azienda, stabilmente al terzo posto nella classifica dei principali produttori di smartphone.

Tuttavia, il grande boom di Huawei è riconducibile al successo di uno smartphone in particolare: Huawei P8 Lite. Pur essendo un dispositivo dichiaratamente di fascia medio-bassa divenne velocemente il principale bestseller nella classifica di Amazon relativa alla telefonia mobile e mantenne questa posizione per parecchi mesi.

Fondamentalmente è grazie a questo smartphone se ancora oggi Huawei realizza diversi modelli “Lite”. Il problema è che cominciano ad essercene troppi quindi in questo articolo cercheremo di analizzare una serie di smartphone Huawei di fascia media per vedere quali meritano di essere presi in considerazioni per un eventuale acquisto.

Smartphone Huawei P20 Lite

offerte smartphone huawei p20 lite
Fondamentalmente è l’erede naturale della line-up iniziata con P8 Lite nel 2015 e proseguita poi con P9 Lite e P10 Lite. Tutti e tre questi predecessori figurano tra gli smartphone di maggior successo dell’azienda cinese e Huawei P20 Lite mantiene il rapporto qualità/prezzo molto valido aggiungendo anche un cambiamento estetico quasi drastico.

Esteticamente viene introdotto un display con rapporto di forma 19:9 e il notch. Quest’ultimo è un elemento che fa sempre discutere molto, ma nel caso di P20 Lite è abbastanza ridotto e non va ad inficiare nella lettura delle notifiche nella barra in alto.

Tendenzialmente Huawei P20 Lite sarebbe un dispositivo più di fascia medio-alta che di fascia media. Rispetto ad altri smarphone Huawei di fascia media qui troviamo alcuni elementi atipici come la porta USB Type-C e una fotocamera frontale di ottimo livello.

Huawei Mate 10 Lite

huawei mate 10 lite
Esattamente come per P20 Lite, anche Mate 10 Lite prende il nome da un top di gamma pur essendo uno smartphone completamente differente rispetto al Mate 10 Pro. Tuttavia, Huawei Mate 10 Lite è stato uno dei best buy dell’inizio del 2018 per tutti coloro che hanno amato il display dalle dimensioni generose (5,9 pollici con rapporto di forma 18:9) nella fascia media. Inoltre è stato uno dei primi smartphone ad avere ben quattro fotocamere a bordo (due anteriori e due posteriori).

Oggi queste specifiche si possono trovare su tanti altri smartphone di fascia media, ma Mate 10 Lite ha due punti di forza: il prezzo è sceso tantissimo e ormai si trova online a circa 200 euro e poi non ha il notch. Questa è una specifica da tenere in considerazione visto che l’intera gamma Huawei di ultima generazione dispone del notch, di dimensioni standard o a goccia, ma comunque c’è. Per cui chi desidera uno smartphone Huawei con un display grande e senza notch ha già trovato il modello giusto.

Huawei P Smart

Huawei P Smart
Lo smartphone in questione è molto simile a Huawei P20 Lite con il quale condivide il processore Kirin 659, la presenza di 4 GB di RAM e 64 GB di storage (c’è anche una versione 3/32 GB) ma ha un display più compatto (5,65 pollici) e senza notch. Il prezzo si è abbassato molto nelle ultime settimane e ormai si trova a circa 160/170 euro.

Tuttavia, rispetto a P20 Lite perde qualcosa in termini di connettività e di comparto fotografico e la differenza di prezzo online non giustifica l’acquisto di questo modello rispetto al P20 Lite. Tuttavia, Huawei P Smart viene spesso inserito all’interno di promozioni da parte di store fisici o di operatori telefonici e quindi nel caso doveste incappare in una buona offerta potete andare tranquilli: è uno smartphone valido anche se inutilmente simile a tanti altri del duo Huawei/Honor.

Esiste poi anche una versione P Smart+, ma il prezzo sale ulteriormente e a quel punto non varrebbe più la pena.

Huawei P8 Lite 2017

huawei p8 lite 2017
Potreste trovare delle offerte molto interessanti su uno smartphone Huawei non più recentissimo, ossia Huawei P8 Lite 2017. L’azienda ha cercato di sfruttare il nome “P8 Lite” visto il grande successo del modello originale ma in realtà questo è uno smartphone che non ha mai convinto appieno, soprattutto a causa della concorrenza interna di P10 Lite. Tuttavia, ora si trova a meno di 150 euro in condizioni “normali” ma siamo in un periodo di offerte speciali volte anche a ripulire i magazzini da smartphone di vecchia generazione quindi non è da escludere un bel ribasso su questo dispositivo. Di fronte ad un’offerta di 120/130 euro potrebbe essere preso in considerazione come “muletto”, ma niente di più. Anche perché stiamo parlando di uno smartphone lanciato agli inizi del 2017 e quindi vicino al periodo di cessazione del supporto software ufficiale.

Huawei Mate 20 lite

offerte huawei mate 20 lite
Infine, occhio a Huawei Mate 20 Lite. Essendo appena stato presentato ha un costo ancora superiore ai 300 euro ma oltre ad avere specifiche tecniche migliori sia di P20 Lite che di Mate 10 Lite, con tutta probabilità fra qualche mese diventerà il best buy di Huawei della fascia media, un po’ come lo è stato a suo tempo Huawei P8 Lite.

Quale smartphone Huawei scegliere?

In conclusione, fatta eccezione per P Smart e P8 Lite 2017 che sono dispositivi consigliabili solo parzialmente, ossia in presenza di offerte particolarmente vantaggiose, gli smartphone Huawei di fascia media che meritano di essere presi in considerazioni sono essenzialmente due: Huawei P20 Lite e Huawei Mate 10 Lite.

Occorre tener presente un aspetto: entrambi i dispositivi hanno dei concorrenti diretti in casa Honor e poi, nella fascia di prezzo tra i 200 e i 250 euro ci sono produttori che riescono ad offrire telefonini Android con qualcosa in più. Quindi, anche se Huawei P20 Lite e Huawei Mate 10 Lite sono due dispositivi molto validi, bisogna acquistarli eventualmente con un’occhio alle offerte e alle promozioni in corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *