HomeAway: cos’è e come funziona?

Se state cercando una casa in affitto, per le vacanze ma anche per un periodo più lungo, magari per lavoro, in cui rimanere, uno dei servizi che può fare al caso vostro è HomeAway, uno dei siti leader negli affitti delle seconde case.

Si tratta di un portale conveniente tanto per chi affitta quanto per chi necessita di una casa in affitto; si affittano solamente le case, dalle più piccole alle più grandi, senza i servizi tipici delle strutture recettive (alberghi) ma anche senza l'”imprevedibilità” di Airbnb. Vediamo meglio come funziona.
homeaway

Homeaway: come funziona

Il funzionamento di Homeaway è molto semplice.

Si basa sull’utilizzo dell’omonimo sito web, oppure delle relative applicazioni, e chiede semplicemente alcune informazioni per trovare le soluzioni adatte a noi: la città che ci interessa, il numero di persone e il periodo per il quale ci interessa affittare.

Fatto questo, ci verranno messe a disposizione una serie di possibilità, che sono tutte case, così che possiamo scegliere quella che ci interessa di più.

Funzionamento semplice, per costi molto più bassi rispetto alle altre strutture recettive, e soprattutto la possibilità di utilizzarlo per periodi più lunghi in cui un affitto tradizionale sarebbe eccessivo (un mese, per esempio), ma un albergo risulterebbe troppo dispendioso. E poi, in questo modo abbiamo tutte le comodità di una casa, compresa la possibilità di utilizzare la cucina come preferiamo.

La valutazione della qualità si basa, come per altri siti, sulla presenza di recensioni, mentre i pagamenti sono completamente online, e anche il sistema di messaggistica con i proprietari è disponibile direttamente tramite l’applicazione integrata.

I vantaggi per chi affitta

Se il vantaggio per chi prende la casa in affitto è, come abbiamo visto, l’aspetto economico (visto che possiamo affittare case a prezzi mediamente più economici rispetto ai competitor), per chi affitta c’è il vantaggio di avere commissioni molto basse con HomeAway rispetto ad altri servizi. E’ anche questo aspetto che consente di mantenere bassi i costi di pernottamento.

Chi affitta pubblica un annuncio, e il proprio annuncio viene visto da chi cerca una casa; da notare che si può affittare la casa anche solo per certi periodi dell’anno, ad esempio per i periodi in cui ci troviamo in un’altra casa (il servizio è particolarmente utile, infatti, per mettere in affitto una seconda casa). Interessante anche che se il periodo in cui vogliamo affittare non supera le due settimane all’anno, non si paga alcuna commissione. Se vogliamo affittare per più tempo, invece, c’è un abbonamento annuale ad Homeaway di 229 euro, facilmente recuperabile con pochissime prenotazioni.

Infine, il servizio è particolarmente indicato a chi affitta a stranieri, perché se in Italia Homeaway non è conosciutissimo, all’estero è molto più utilizzato, quindi le case disponibili hanno molta più attrattiva per gli stranieri.

Come si usa Homeaway?

L’utilizzo del servizio è davvero semplicissimo, e si può utilizzare:

  • Direttamente dal sito ufficiale, Homeaway.it;
  • Dall’applicazione disponibile sia su App Store che su Google Play, in forma gratuita.

Effettuata la nostra ricerca, lette le recensioni della casa che ci interessa ed eventualmente contattato il proprietario per qualche domanda (che si può fare anche senza aver prenotato tramite l’app di messaggistica interna, senza scambio di dati personali), possiamo procedere con la prenotazione per i giorni che ci interessa.

I pagamenti si fanno direttamente online, e sono accettate le principali carte di credito come Visa e Mastercard, così come altri metodi tra cui PayPal. In questo modo il pagamento è sempre precedente all’affitto, e non ci sono successivamente transazioni di denaro.

Le alternative

Gli affitti di case non sono esclusivi di HomeAway, ma si possono trovare anche in altri servizi, in cui magari possono rimanere più “nascoste” in mezzo ad altri tipi di struttura.

Se siete interessati ad avere una panoramica generale delle alternative, potete consultare la sezione relativa alle Case per le vacanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *