Amazon Echo: il tuo jukebox virtuale

Uno degli impieghi più gettonati di Amazon Echo, e di tutti gli smart speaker simili, è quello dello streaming musicale. Tanto Alexa quanto il dispositivo di casa Amazon, si rivelano essere molto flessibili quando si tratta della riproduzione di brani musicali. Sarà necessaria un minimo di confidenza con l’app Alexa, ma con i giusti accorgimenti, si potrebbe persino parlare di Amazon Echo come di un jukebox ma con l’aggiunta del privilegio, dato dall’accompagnamento dell’assistente vocale, di poter essere utilizzato mediante soli comandi vocali.

Alexa e lo streaming musicale

Iniziamo con l’affermare che, per utilizzare Alexa per lo streaming musicale, non sono necessarie particolari Skill. L’app Alexa, infatti, ha già integrati alcuni dei servizi musicali più famosi ed utilizzati dagli utenti: Spotify, TuneIn, Deezer e Amazon Music.

Per collegare Spotify ad Amazon dovrai disporre necessariamente di un account Premium, collegarlo all’app Alexa e configurarlo. Fatto ciò, l’utilizzo dei comandi vocali filerà liscio come l’olio, ma dovrete specificare la piattaforma da cui l’assistente dovrà pescare la musica (es: “Alexa, riproduci [nome brano] da Spotify”). Per ovviare a ciò, potete sempre configurare Spotify come servizio predefinito per lo streaming musicale (es: “Alexa, riproduci la playlist Estate 2018” oppure “Alexa, riproduzione casuale”), in tal modo Alexa darà per scontata la provenienza della musica desiderata da Spotify. Lo stesso discorso, vale anche per Deezer e per Amazon Music. In quest’ultimo caso, dovrete disporre di uno dei due servizi Amazon dedicati: Prime Music (incluso con Amazon Prime) oppure Amazon Music Unlimited.

Se quello che desiderate è invece l’ascolto di musica dalla radio, ecco integrato il supporto a TuneIn, il popolare servizio di radiotrasmissione divenuto oramai il prediletto dalle stazioni radio di tutto il mondo che intendono trasmettere i propri programmi anche via Internet (es: “Alexa, riproduci Il Ruggito del Coniglio da TuneIn”).

Naturalmente, potrai sempre avvalerti di Skill più specifiche in base alle tue esigenze. Sullo store puoi trovare le Skill associabili a quasi tutte le radio più popolari in Italia (es: “Alexa, apri Radio Deejay” oppure “Alexa, apri RTL e suona la diretta”) e persino Skill dedicate a suoni ambientali o ideali per ristabilire la concentrazione e favorire il rilassamento (es: “Alexa, avvia Rumore dell’oceano”).

Le Skill Alexa più gettonate in fatto di riproduzione musicale

Come accennato, nello store Amazon sono disponibili le Skill Alexa di buona parte delle radio italiane (Radio Deejay, RTL102,5, Radio Italia,…) e internazionali (come Radio NewYork Live, in diretta da Time Square). Senza naturalmente scordare le trasmissioni radiofoniche tematiche (come Radio Symphony che propone musica classica 24 ore al giorno).

Se invece hai un disperato aiuto per concentrarti o rilassarti, le Skill di Rumore Ambientale potrebbero fare al caso tuo. Ne esistono un’infinità, ognuna per ogni categoria specifica: Oceano, Temporale, Pioggia, Foresta Notturna e tante altre. In tema di musica rilassante, si può anche optare per la Skill Suoni per dormire: Pianoforte rilassante oppure Melodie incantate.

Quanto costa Amazon Echo?

Esisto in commercio tanti modelli (qui puoi confrontarli tutti), se ad esempio non si è interessati alle soluzioni smart home e si possiede un buon sistema di casse la soluzione può essere Amazon Echo Input. Se non si è dotati di casse e si vuol utilizzare Alexa in un piccolo ambiente la soluzione potrebbe essere Amazon Echo Dot, invece se le esigenze in termini di potenza sonora sono impegnative la scelta va su Amazon Echo, infine, se si vuol creare una casa domotica wireless, oltre che ascoltare buona musica, la soluzione è Amazon Echo Plus.

Ok ma quanto costano?
Qui sotto trovi le migliori offerte di oggi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *